Fabio Fognini superlativo: supera il beniamino di casa Tommy Haas nell’Atp 250 di Stoccarda

         Il tedesco in difficoltà contro il nostro Fabio

Si è svolto quest’oggi il quarto di finale dell’Atp 250 di Stuttgart tra il nostro Fabio Fognini e il padrone di casa Tommy Haas in un match entusiasmante disputato dal tennista ligure. Fabio ha giocato come meglio non avrebbe potuto grazie ad una solidità e ad una concentrazione mai viste prima. Il tennista tedesco si è trovato più volte a ricorrere ai ripari di fronte alle bordate del suo avversario e a dover fare i chilometri per tenere a bada l’impeto del ligure; il nostro azzurro ha quasi sempre preso l’iniziativa comandando in maniera esemplare gli scambi da fondo campo. La concentrazione, la solidità e l’anticipo sulla palla sono state le armi grazie alle quali quest’oggi Fognini ha prevalso con grande autorità ed efficacia nei confronti di Tommy Haas, il quale non sapeva davvero cosa fare se non ricorrere ad un timido back difensivo o ad un gioco basato su recuperi disperati in corsa.
Fabio Fognini ha interpretato l’incontro nel modo migliore riducendo notevolmente gli errori gratuiti ed eliminando totalmente qualsiasi forma di distrazione, problema che in più circostanze della sua carriera lo ha tradito; dall’altro lato della rete, Tommy Haas, oltre ad aver espresso un gioco non irresistibile, ha commesso tanti errori con i fondamentali… errori piuttosto inaspettati da un giocatore esperto e di levatura come il tedesco.

           L’esultanza liberatoria di Fabio Fognini dopo la vittoria contro Tommy Haas

L’incontro ha dato adito a giocate sensazionali del nostro Fabio che si è espresso alla perfezione sia in termini di velocità grazie ad ottime accellerazioni che hanno lasciato di stucco Haas, sia grazie ad un tocco da manuale nei pressi della rete.
Su ogni punto ottenuto dal ligure è interessante sottolineare come il pubblico tedesco rimanesse nel più lungo e tormentato silenzio, un po’ perchè incredulo nel vedere il proprio beniamino così tanto in difficoltà, un po’ perchè non si aspettavano una lezione così severa impartita da Fabio nei confronti del campione bavarese.

Oggi, dunque, è un giorno nel quale probabilmente noi italiani appassionati di tennis dovremmo brindare rendendo omaggio ai progressi e ad i passi da gigante realizzati dal nostro tennista azzurro che è sempre stato lodato per le capacità tecniche ma spesso condannato ingiustamente per i problemi legati al fattore emotivo. Solo alcuni di noi non ha fatto altro che sperare nel momento in cui un giocatore così talentuoso come Fognini desse una risposta di quel che egli vale veramente. Oggi Fabio ha cercato di mandare un messaggio positivo a tutti i tifosi azzurri battendo con lo score finale di 6-2 6-4 Tommy Haas e dimostrando così di ribaltare anche i pronostici apparentemente più scontati.

Federico Bazan © produzione riservata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...