I pregi tecnici e i limiti di Camila Giorgi

                                                                   Dritto della Giorgi – Semi western grip

Camila Giorgi, tennista marchigiana classe ’91, è dotata di un tennis istintivo ed aggressivo, caratteristiche che le consentono di far uscire dal piatto corde palle tese e penetranti. Camila è capace di chiudere un punto tirando subito il vincente, il che tuttavia non esclude che la Giorgi sia sfavorita sugli scambi prolungati; la marchigiana, infatti, non rinuncia mai a fare braccio di ferro con le proprie avversarie pur di portare a casa il punto.
Ha un tipo di gioco che si adatta specialmente alle superfici rapide essendo molto veloce e prevalentemente piatto sebbene non disdegni la terra battuta.

                                       Rovescio della Giorgi – Presa bimane

Tecnicamente il tennis di Camila è monotematico e conosce pochissime se non inesistenti variazioni: servizio, dritto e rovescio sono giocati sempre allo stesso modo e forse è proprio questa la sua grande forza. Quando arriva nel suo territorio una palla morbida, senza peso o in top spin, ci si appoggia meravigliosamente lasciando partire dalle corde traiettorie imprendibili per le sue colleghe del circuito.
Se da un lato Camila è in grado di giocare ad altissima intensità su tutte le palle, che siano in top, piatte, in back o corte, dall’altro soffre molto la percentuale di errore che aumenta in proporzione alla foga e alla voglia di attaccare.
Il suo grande limite è la difesa; Camila, qualora sia chiamata a remare da fondo campo, fa non poca fatica a trovare i giusti colpi in quanto il suo gioco è basato essenzialmente sulla spinta a tutto braccio che le fa trascurare completamente altri tipi di soluzione come il back o una palla un po’ più carica di spin volta a variare il ritmo durante il palleggio.
Mentalmente la Giorgi è dotata di una spiccata forza di volontà oltre che di un’ottima prestanza atletica, pregi che le hanno regalato vittorie importanti contro giocatrici del calibro di Maria Sharapova e Victoria Azarenka ma al tempo stesso sconfitte del tutto inaspettate contro tenniste non irresistibili a causa di una foga di vincere i match fuori dall’ordinario. Per quel che concerne i risultati, per il momento Camila ha raggiunto una sola finale nel circuito Wta nel torneo polacco di Katowice perdendo in rimonta dalla transalpina Alizé Cornet.
Nonostante i risultati tennistici debbano ancora farsi vedere, questa ragazza ha tutti i requisiti per imporsi in tornei su superfici a lei consone come il cemento o l’erba sulle quali si trova particolarmente a suo agio e perchè no, raggiungere l’ultimo atto di un torneo del grande Slam…

Federico Bazan © produzione riservata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...